Chi Siamo

Giovanni e Alessandro Debenedetti sono padre e figlio e, pur avendo intrapreso percorsi professionali del tutto differenti, sono accomunati dalla stessa passione per la scrittura. Giovanni, il padre, è un Ammiraglio in pensione; Alessandro, il figlio, è un valente architetto dedito alla libera professione


Giovanni Debenedetti

Ha prestato servizio nella Marina Militare dal 1964 al 2000, che ha lasciato con il grado di Ammiraglio. Nel corso degli anni ha prestato servizio in incarichi a bordo e a terra, in Italia e all’estero per un totale di quindici anni di imbarco. Ha passato due anni negli Usa, in Florida e Texas, per frequentare il corso di pilotaggio per pilota di aereo mono e plurimotore ed elicottero con la U.S. Navy;  tre anni a Tripoli dove ha ricoperto l’incarico di Addetto Navale, Militare e per la Difesa, presso l’Ambasciata d’Italia. E’ stato comandante di unità navali e di gruppi elicottero. E’ stato Capo di Stato maggiore della Prima Divisione Navale e del Comando Militare Marittimo della Sicilia. Per gli studi svolti nell’Accademia Navale ha conseguito la Laurea in Scienze della Navigazione presso l’Università di Pisa. Dopo aver lasciato la Marina, ha frequentato presso l’Università di Trieste il corso di Laurea in Scienze e Tecniche dall’interculturalità che ha terminato nel  2009 laureandosi con 110 e lode con una tesi sulla poesia preislamica.


 Alessandro Debenedetti

 Iscritto nel 1998 alla Facoltà di Architettura di Firenze si laurea nel 2003 con il massimo dei voti con la tesi: “Ferrari Aurea: Studio e Progetto di una Supersportiva”, progetto che è diventato famoso in tutto il mondo e vanta centinaia di pubblicazioni. Per questo la rivista Quattroruote lo inserirà nel 2004 fra i dieci personaggi dell’anno.

Con il suo gruppo di studio, nel 2002 riceve un riconoscimento internazionale dal CICOP in occasione della conferenza “Vulnerability of 20th Century Cultural Heritage to Hazards” a Rodi in collaborazione con l’UNESCO. Nel 2003 vince in collaborazione con il Prof. Giuseppe Conti il premio “International Pirelli Awards 2002.

Dopo il conseguimento della laurea svolge attività da libero professionista e nel 2006, insieme ad un collega del periodo universitario, fonda la Debenedetti & Fiordi designers, Studio Associato di Architettura e Design tutt'ora in attività, che si dedica a svariati  settori del design  impegnandosi in tutto ciò che è creativo: " dal cucchiaio alla città". Amante del mare e delle arti marziali pratica il surf da onda e la Muay Thai.