Occhi di vetro

Nella tranquilla e sonnacchiosa città di Livorno, dove il carattere non proprio docile dei cittadini si esprime per lo più in accesi dibattiti politici, conflitti calcistici e nell’innata e congenita avversione per i Pisani, viene scoperto un orribile evento delittuoso. Su segnalazione dei condomini disturbati dall’odore che fuoriesce da un appartamento, la Polizia forza la porta sbarrata e si trova al cospetto di una visione infernale. Una madre con i suoi figli, tutti vestiti a festa. Potrebbe essere l’immagine di un giorno felice se non fosse per lo squarcio che taglia loro le gole, lo stato dei corpi in avanzato stato di putrefazione e i liquami ed i vermi che fuoriescono loro dagli occhi.

Anche al commissario Meloni, vecchio ormai di una lunga carriera trascorsa nell’inseguimento del crimine e che certo non gli ha lesinato gli orrori, quel macabro spettacolo pare difficilmente sopportabile.

Altri delitti seguono il primo, sempre orribili ed efferati. La Polizia brancola nel buio...

Margherita e il futuro

In una contemporaneità anche troppo prosaica che affonda le sue radici nei consueti traffici tra il Vaticano e l’organo politico dell’Urbe accadono alcuni eventi che sfuggono alle possibilità di comprensione del Professor Dino Rota, eminente studioso della Biblioteca Apostolica Vaticana. Il ritrovamento di antichissimi rotoli scritti in una lingua incomprensibile e senza precedenti. La scoperta tra il materiale in corso di trattazione per l’informatizzazione della Biblioteca di un dischetto che sotto le vesti grafiche di un famoso successo di un cantante americano nasconde una sorta di stele di Rosetta comprendente tra le lingue a confronto anche la misteriosa lingua dei rotoli. Il ricupero di uno strano fossile nelle acque antistanti la costa occidentale del Marocco, squassata da un violento sisma e spezzata in più punti. Ne scaturisce una catena di efferati fatti di sangue, apparentemente collegati a questi eventi, che lascia trasparire ciò che si cela dietro di essi e che li collega al passato e ad una verità terribile e nascosta. 

Il tramonto dei due soli

Coming soon...